Scarpe economiche e resistenti Swedish hasbeens COVERED LOW

Scarpe economiche e resistenti Högl Stivaletti con tacco

di Thomas Fazi

[Ringraziando Scarpe economiche e resistenti Alberto Zago Decolleté, Scarpe economiche e resistenti Pantofola d`Oro Sneakers alte e Domenico Cerabona Ferrari per il bell’incontro di ieri a Settimo Torinese, riporto il testo del mio intervento, in cui rispondevo alla seguente domanda: «Un singolo Stato può “reggere” dal punto di vista economico l’uscita dalla realtà economica neoliberista dell’UE? Se “no” perché? È più opportuno un processo di riforme economiche nel contesto europeo? Come rapportarsi ai vincoli economici imposti dall’UE? Se si può “reggere” questa uscita come? Quali strategie adottare? Si deve ritornare alla propria moneta? È possibile un’alleanza economica con altri Stati dalla struttura economica più simile alla nostra?»].

La prima cosa da dire è che c’è poco da scegliere. O meglio, la scelta non è se uscire dall’UE o se riformare l’UE, per il semplice fatto che quest’ultima opzione non è praticabile.

Scarpe economiche e resistenti Ted Baker AILBEScarpe economiche e resistenti Evita LANAScarpe economiche e resistenti Pretty Ballerinas MONROE

Come disse il compianto Luciano Gallino poco prima di morire: «Nessuna realistica modifica dell’euro sarà possibile», in quanto esso è stato progettato «quale camicia di forza volta a impedire ogni politica sociale progressista, e le camicie di forza, vista la funzione per cui sono state create, non accettano modifiche “democratiche”».

Scarpe economiche e resistenti Caterpillar Stivaletti stringatiScarpe economiche e resistenti Evita Stivaletti con taccoScarpe economiche e resistenti Rebecca Minkoff REJA

E non accadrà mai innanzitutto perché le condizioni economiche, politiche, sociali, ecc. che si registrano nei diversi Stati sono estremamente eterogenee: ci sono paesi che registrano tassi di disoccupazione estremamente bassi (come la Germania) e paesi come il nostro che registrano tassi di disoccupazione altissimi; ci sono paesi che crescono e paesi che non crescono, ecc.

Scarpe economiche e resistenti WEEKEND MaxMara BRANDYScarpe economiche e resistenti Barker WINSFORDScarpe economiche e resistenti Lowa MAURIA

Detta in altre parole: gli interessi di noi italiani – e in particolare gli interessi dei lavoratori italiani – non sono gli stessi interessi dei lavoratori tedeschi. Questa è la realtà dei fatti: hai voglia a parlare di “internazionalismo”, come insiste a fare la sinistra europeista.

Scarpe economiche e resistenti By Malene Birger PAXILOWScarpe economiche e resistenti Mocassino Valentino Garavani UomoScarpe economiche e resistenti Moda Mocassino Santoni Uomo

Scarpe economiche e resistenti Ted Baker KELLEISScarpe economiche e resistenti Sneakers Miu Miu DonnaScarpe economiche e resistenti Décolleté Charlotte Olympia DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Stivaletti Lerre DonnaScarpe economiche e resistenti Sneakers Giuseppe Zanotti Uomo

Questo succede anche all’interno degli Stati nazionali: basti pensare agli squilibri che si registrano in Italia tra regioni del nord e regioni del sud. La differenza fondamentale è che negli Stati nazionali – cioè nelle federazioni compiute – questi squilibri sono compensati da trasferimenti perequativi (fiscali e di altro tipo) da parte delle regioni più ricche e da parte dello Stato centrale.

Scarpe economiche e resistenti Sandali Prada Sport DonnaScarpe economiche e resistenti Stivaletti Maison Margiela DonnaScarpe economiche e resistenti Stivaletti Saint Laurent DonnaScarpe economiche e resistenti Mocassino Saint Laurent DonnaScarpe economiche e resistenti Sneakers Prada Sport Uomo

Scarpe economiche e resistenti Lacoste STRAIGHTSET STRAPScarpe economiche e resistenti Mocassino Gabriela Hearst DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Stivali Neous DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Pantofole Balenciaga UomoScarpe economiche e resistenti Moda Stivali Dsquared2 DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Stringate Santoni Uomo

In una parola, senza demos non può esistere democrazia, men che meno una democrazia sociale, cioè solidaristica. E oggi, checché ne dicano i federalisti, un demos europeo semplicemente non esiste: non solo parliamo lingue diverse, ma abbiamo prassi sociali, culturali, ecc. molto diversi.

Scarpe economiche e resistenti Lowa PHOENIXScarpe economiche e resistenti Sneakers Prada Sport DonnaScarpe economiche e resistenti Sandali Jimmy Choo DonnaScarpe economiche e resistenti Décolleté Philipp Plein DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Stivaletti Chloé Donna

Scarpe economiche e resistenti adidas Performance ULTRA BOOSTScarpe economiche e resistenti Moda Sandali Dsquared2 DonnaScarpe economiche e resistenti Décolleté Antonio Marras DonnaScarpe economiche e resistenti Stivaletti Miu Miu Donna

Dunque, per ricollegarmi a quello che dicevo all’inizio, non si tratta di scegliere tra riformare l’UE o uscire dall’UE. Si tratta di scegliere tra rimanere nell’UE a grandi linee così com’è ora – con tutto quello che comporta in termini non solo di costi economici e sociali ma anche in termini di una ormai sempre più evidente sospensione della democrazia – o uscire dal sistema (in particolare dall’euro ma a mio avviso anche dalla stessa UE) e recuperare quel minimo di autonomia economica e politica – e dunque di democrazia – necessaria per poter tornare a immaginare un futuro diverso dal presente. Cioè per rimettere in moto le lancette della storia. Questa è la scelta che abbiamo di fronte. Tertium non datur.

Scarpe economiche e resistenti Saucony GUIDE ISOScarpe economiche e resistenti Moda Stivaletti Hogan DonnaScarpe economiche e resistenti Stivaletti Le Silla Donna

Ora, per quanto riguarda la possibilità o meno di uno Stato di “sopravvivere” fuori dall’UE, bisogna distinguere tra due livelli: il primo è l’impatto che avrebbe l’uscita nel breve termine; il secondo è la possibilità o meno per uno Stato di sopravvivere nel “mare magnum della globalizzazione” – secondo un’accezione diffusa – fuori dall’UE.

Scarpe economiche e resistenti LK Bennett AUDREYScarpe economiche e resistenti Stivaletti Paula Cademartori DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Stringate Santoni UomoScarpe economiche e resistenti Sandali Jimmy Choo DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Sandali Prada DonnaScarpe economiche e resistenti Stivaletti Jil Sander Donna

Basti pensare al fatto che la stragrande maggioranza delle transazioni e del “denaro” circolante oggi sono digitali; dunque, non ci sarebbe bisogno di stampare e di distribuire alle banche vagonate di banconote da un giorno all’altro, ma in un primo tempo si potrebbe introdurre una nuova valuta a livello digitale. Dunque la cosa è tecnicamente fattibile, anche se ovviamente ci sarebbero dei costi, alcuni dei quali non sono quantificabili perché dipendono da fattori esogeni che sono al di fuori del controllo del paese uscente.

 

Scarpe economiche e resistenti Evita Decolleté

Scarpe economiche e resistenti Moda Stringate Tod's Uomo

Un intervista che fa molto discutere

Scarpe economiche e resistenti Trussardi Jeans SandaliScarpe economiche e resistenti Evita LISA. La traduzione è di Alberto Prunetti.

Scarpe economiche e resistenti Evita ALINA

L’arte della guerra. Dopo che per cinque anni si è cercato di demolire lo Stato siriano, ora che l’operazione militare sta fallendo si lancia quella psicologica per far apparire come aggressori il governo e tutti quei siriani che resistono all’aggressione

di Manlio Dinucci da Scarpe economiche e resistenti Bugatti Stivali alti

Le «Psyops» (Operazioni psicologiche), cui sono addette speciali unità delle forze armate e dei servizi segreti Usa, sono definite dal Pentagono «operazioni pianificate per influenzare attraverso determinate informazioni le emozioni e le motivazioni e quindi il comportamento dell’opinione pubblica, di organizzazioni e governi stranieri, così da indurre o rafforzare atteggiamenti favorevoli agli obiettivi prefissi».

Esattamente lo scopo della colossale psyop politico-mediatica lanciata sulla Siria.

Scarpe economiche e resistenti Stivaletti Maison Margiela UomoScarpe economiche e resistenti Moda Mocassino Prada DonnaScarpe economiche e resistenti Sneakers Philipp Plein UomoScarpe economiche e resistenti Stivali Prada Sport DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Stivaletti Church's UomoScarpe economiche e resistenti Moda Stivali Fendi Donna

A tal fine sarà presentata a Roma agli inizi di ottobre, per iniziativa di varie organizzazioni «umanitarie», una mostra fotografica finanziata dalla monarchia assoluta del Qatar e già esposta all’Onu e al Museo dell’olocausto a Washington per iniziativa di Usa, Arabia Saudita e Turchia: essa contiene parte delle 55mila foto che un misterioso disertore siriano, nome in codice Caesar, dice di aver scattato per incarico del governo di Damasco allo scopo di documentare le torture e le uccisioni dei prigionieri, ossia i propri crimini (sull’attendibilità delle foto vedi il report di Sibialiria e l’Antidiplomatico).

Le basi aeree installate oggi dagli Usa nell’area curda in Siria servono alla strategia del «divide et impera», che mira non alla liberazione ma all’asservimento dei popoli, compreso quello curdo.

Scarpe economiche e resistenti Steve Madden CURVEE

di Giuseppe Masala

Scarpe economiche e resistenti SHOEPASSION SandaliScarpe economiche e resistenti Stivali Rodolphe Menudier DonnaScarpe economiche e resistenti Stivaletti Isabel Marant DonnaScarpe economiche e resistenti Stivaletti Gianvito Rossi DonnaScarpe economiche e resistenti Sneakers Giuseppe Zanotti UomoScarpe economiche e resistenti Sandali Valentino Garavani DonnaScarpe economiche e resistenti Décolleté Thom Browne DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Stivali Santoni DonnaScarpe economiche e resistenti Décolleté Gianvito Rossi DonnaScarpe economiche e resistenti Moda Sneakers M.A+ Uomo

E poi c’è la ciliegina sulla torta: una Francia con i conti con l’estero completamente scassati – e che si tiene a galla con i prestiti e gii investimenti dei paesi in surplus – non si arrende a fare quelle manovre di austerità necessarie per stare in Europa come vorrebbero i tedeschi e vuole compensare con un aggressività in politica estera spaventosa. Ormai lo fanno apertis verbis; mandano soldati in Libia per sbattere fuori l’ENI ed impossessarsi delle nostre fonti di approvigionamento energetico. Non è che non ci venderanno petrolio e gas: saranno ben lieti di venderceli ovviamente pagando il profitto alla Total. Della serie se non riesco a sistemare la bilancia commerciale compenso pompando profitti dall’estero sistemando la bilancia delle partite correnti.

E il piddino questo gioco spaventoso, questo terribile trappolone dove siamo caduti, non lo vede. Niente, niente da fare. Sono ottusi, competenti (ovviamente, non lo vedete come vestono bene e le loro cravatte da 100 euro?) ma ottusi.